Dormito male? 6 consigli per affrontare la giornata

Woman waking up on her bed

Una cena pesante, troppi pensieri in testa o un bambino che piange: a volte è proprio impossibile dormire bene. Ecco alcuni consigli per affrontare una giornata dopo una nottataccia senza ricorrere al caffè o ad altre bevande con caffeina.

Lemon water, because hydration is important for staying awake and alert

1. Bevi a sufficienza

Se al mattino sei già esausto, devi bere! Se il corpo è disidratato ci si sente ancora più stanchi. Bere un bel bicchiere di acqua tiepida con succo di limone al mattino potrebbe aiutare a sentirsi energici.

Vorresti sapere quanto acqua dovresti bere al giorno? Scoprilo con questa formula:

2. Fai una doccia fredda e usa olio di menta piperita

Il prossimo passo per iniziare la giornata in modo più energico: fai una doccia fredda. Le docce di contrasto (alternando docce fredde con quelle calde) stimolano la circolazione. Durante il giorno puoi rinfrescarti con un panno umido e fresco o lavandoti la faccia con dell’acqua fresca.

Consiglio:

Dopo la doccia o in qualsiasi altro momento della giornata, metti dell’olio di menta piperita sui palmi delle mani e aspira. Il resto lo puoi spalmare sul collo o sui polsi!

preparazione alla corsa

3. Fai movimento e stai alla luce

Anche se è l’ultima cosa che vorresti fare, è importante muoversi: vai al lavoro in bici se possibile, parcheggia un po’ lontano la macchina o se usi un mezzo pubblico scendi a qualche fermata prima e prosegui a piedi. È meglio anche sempre stare esposti al sole e all’aria aperta. La luce blocca la produzione di melatonina. Anche quando sei al lavoro, cerca di stare in posti illuminati e di trascorrere la pausa pranzo all’aperto.


4. Mangia i cibi giusti

Quando si ha sonno istintivamente si pensa che bere caffè risolva tutto, ma fai attenzione a non esagerare perché alla fine la caffeina toglie energie.

Nei giorni in cui siamo più stanchi meglio mangiare frutta fresca, acqua con succo di limone e alimenti ricchi di proteine (mandorle, anacardi, yogurt, pollo e pesce) ed è meglio evitare i pasti che richiedono molta energia per la digestione e alcuni come hamburger e patatine fritte ricchi di carboidrati.

Lo sapevi che…

Masticare chewing gum aiuta a rilassarti? È stato confermato da uno studio americano

frullato di frutta

5. Prova a fare il riposino

Se puoi, potresti provare a fare un riposino durante la tua pausa pranzo. Cerca di dormire per massimo 20 minuti perché altrimenti rischi di sentirti ancora più stanco dopo!

6. Varia la routine delle tue giornate!

Quando non hai dormito abbastanza e potresti essere meno produttivo il giorno seguente: scegli attività leggere che non impegnino troppo la mente!

Cosa fai quando non dormi bene per affrontare la giornata?

***

VALUTA QUESTO ARTICOLO

Tina Sturm-Ornezeder Tina adora scrivere, è molto curiosa ed è sempre alla ricerca di nuove tendenze. Le piace anche praticare yoga e il suo frutto preferito è l'avocado. Vedi tutti gli articoli di Tina Sturm-Ornezeder »

Leave a Reply