Calorie liquide: perché contano e come si possono sostituire

Quando teniamo il conto delle calorie che assumiamo, spesso pensiamo che sia il cibo l’unico responsabile. Molte persone infatti sottovalutano le calorie assunte con i liquidi: bevande, succhi di frutta, energy drink e alcolici spesso sono invece carichi di calorie. 

La cosa migliore da bere è l’acqua

Se si ha sete, la cosa migliore da fare è bere acqua. Ha zero calorie e va bevuta in quantità più elevate quando le temperature sono più alte e se si esegue un allenamento intenso. In condizioni normali, usa questa formula per sapere quanti ml di acqua si devono bere al giorno:

Per darti un’idea di quante calorie sono contenute in alcune bevande abbiamo fatto una lista

Analcolici:

  • Bibite gassate (per es. coca cola) (250 ml) = 105 calorie, 9 zollette di zucchero
  • Tè freddo (250 ml) = 70 calorie, 6 zollette di zucchero
  • Smoothie di frutta (250 ml) = 135 calorie, 10 zollette di zucchero
  • Succo d’arancia (250 ml) = 115 calorie, 8 zollette di zucchero
  • Energy drink (250 ml) = 116 calorie, 9 zollette di zucchero
  • Yogurt alla frutta (250 ml) = 250 calorie, 6 zollette di zucchero
  • Drink isotonici (250 ml) = 60 calorie, 5 zollette di zucchero

Alcolici:

  • Vino bianco, dolce (250 ml) = 250 calorie, 5 zollette di zucchero
  • Vino rosso (250 ml) = 210 calorie, ½ zolletta di zucchero
  • Birra (250 ml) = 100 calorie, 0 zollette di zucchero
  • Piña colada (250 ml) = 235 calorie, 9 zollette di zucchero

Come puoi vedere, alcune bevande considerate “sane” hanno molte calorie. La maggior parte degli smoothie che si trovano nel supermercato sono composti principalmente da frutta e per questo hanno un alto contenuto di fruttosio.

Zwei Gläser Gemüsesaft auf einem Holztisch

L’alcol ha 7 calorie al grammo (tante quante in 1 grammo di grasso) e per questo è molto calorico e andrebbe bevuto con moderazione o evitato del tutto.

Ecco qualche alternativa sana

1. Limonata

Puoi “colorare” l’acqua naturale con frutti di bosco freschi, zenzero, limone o cetriolo e erbe aromatiche fresche. Più questi frutti resteranno dentro l’acqua, più il loro sapore diventerà intenso.

2. Tè freddo fatto in casa

Perché comprare il tè freddo pronto se si può fare in casa? Basta fare del tè nero, lasciarlo raffreddare e aggiungerci del succo di limone, qualche fetta di limone e alcune foglioline di menta e lasciarlo in frigo per una notte. Se vuoi renderlo più dolce, puoi aggiungere un cucchiaio di miele o della stevia.

Eine Frau schneiden Zitronen und Limetten auf einem Holzbrett

3. Acqua di cocco

L’acqua di cocco è ricca di potassio e ha gli stessi poteri della maggior parte degli sports drink già pronti. Non è del tutto senza calorie perché 100 ml hanno circa 10 calorie, ma sono molte in meno rispetto ad altre bevande. È buonissimo servito fresco.

4. Smoothie di frutta e di verdura

Gli smoothie del supermercato spesso contengono tantissimo zucchero. Fare uno smoothie a casa è semplicissimo e di solito servono quattro o cinque ingredienti. Verdure come cetriolo, spinaci baby, cavolo riccio e sedano e qualche frutto e superalimenti in polvere o liquidi.

***

VALUTA QUESTO ARTICOLO

Julia Denner

Julia è dietista e cuoca creativa e crede che il segreto di una vita equilibrata sia seguire una sana alimentazione e fare regolarmente esercizio fisico. Vedi tutti gli articoli di Julia Denner »