Come dimagrire senza alcolici, zucchero e farina per 99 giorni

di Martin Eder, Direttore Creativo a Runtastic

Un mese senza caffeina, alcol o zucchero, tu hai mai rinunciato a qualcosa? All’inizio dell’anno ho deciso di provare a stare 99 giorni senza alcolici, zucchero e farina bianca. Inoltre, avevo deciso di fare più movimento e ho scaricato così l’app Results, ho fatto il fitness test e a ho dato inizio al mio piano di allenamento.

Perché ho voluto fare questo esperimento? Semplice, era il buon proposito per l’anno nuovo. E dopo la sfida senza caffè del CEO di Runtastic, Florian, e del Social media manager Jonathan e la sua dieta senza zucchero, mi sono sentito pronto a mettermi alla prova.

Alcuni amici hanno provato a farmi cambiare idea

Alcuni tra i miei amici, familiari e colleghi hanno preso bene la mia decisione, altri invece hanno cercato di dissuadermi, offrendomi un bicchiere di vino. Ma per me era fuori discussione barare, anche se solo per una volta. Se prendo un impegno cerco di rispettarlo. In questi 99 giorni mi sono reso conto di quanto quanto l’alcol sia presente nella nostra società odierna e di come chi non beve rischi di non avere una vita sociale, Quando sono stato a delle feste e a degli eventi finivo sempre per diventare il guidatore designato. Dopo il primo mese senza alcol mi sentivo orgoglioso di me stesso e non riuscivo a credere di aver resistito così a lungo. A pensarci bene poi non è una cosa così eccezionale: le donne incinte, per esempio, devono rinunciare a tante cose, tra cui l’alcol.

Non solo alcol ma anche zucchero e farina bianca

Non ci è voluto tanto a capire che mi sarebbe servito molto tempo per fare una lista della spesa e per leggere attentamente le etichette dei prodotti. Ero stupito della quantità di prodotti che contengono zuccheri nascosti. Così mi sono interessato sempre di più alla nutrizione e ho scoperto altri alimenti come il tapinambur, o rapa tedesca. Inoltre anche a lavoro non è stato difficile tenersi in forma e mangiare sano perché ogni giorno riceviamo frutta e verdura fresca. A casa ho iniziato a cucinare con la mia ragazza, che mi ha aiutato altrettanto ad affrontare questa sfida.

I miei cibi preferiti di questi 99 giorni: omelette vegetariana, fagiolini e bistecca e insalata con straccetti di tacchino.

tacchino e avocado

In forma anche grazie all’allenamento a corpo libero

Una parte della mia sfida era anche diventare più attivo. Oltre al nuoto, ho scoperto un allenamento che si adattava perfettamente a me nell’app Results. Ho scelto di fare 3 allenamenti a settimana (è possibile sceglierne anche di più) e solo una volta ho dovuto posporne uno. È stato faticoso anche perché non sono così allenato ma la cosa buona è che non avevo più scuse: gli allenamenti a corpo libero dell’app Results durano dai 20 ai 30 minuti e si possono fare ovunque, quindi anche quando si è in viaggio, di lavoro o privato.

Il risultato: seguendo una buona alimentazione e facendo regolarmente dell’attività fisica sono riuscito a perdere il 4% di grasso corporeo e ho messo su 2 kg di massa muscolare. Mi sento molto più in forma rispetto all’anno scorso e anche il mio sistema immunitario è più forte.

Quello a cui non potrei mai rinunciare? il caffè! Ma chi lo sa, potrebbe essere la mia prossima sfida.

Chi è Martin Eder:

Martin è il direttore creativo a Runtastic. “Mi piace nuotare e l’anno prossimo vorrei partecipare all’iniziativa Attersee Across the Lake Swim. Mi piace leggere biografie di personaggi famosi e guide turistiche di destinazioni come la Nuova Zelanda”.

***

VALUTA QUESTO ARTICOLO

adidas Runtastic Team Vuoi fare più movimento, dimagrire e migliorare il tuo riposo? Il team di adidas Runtastic ha dei consigli da darti per raggiungere i tuoi obiettivi. Vedi tutti gli articoli di adidas Runtastic Team »

Leave a Reply