Non solo buono: drink al cioccolato per il recupero post allenamento

Chi non vorrebbe una tazza di cioccolata calda dopo un’escursione o una giornata di sole trascorsa sulle piste da sci? Sembra che questa bevanda abbia dei superpoteri quando si parla di recupero muscolare post allenamento. Fa moltiplicare i bifidobatteri presenti nello stomaco e produce agenti dalle proprietà antinfiammatorie. Gli sportivi considerano la cioccolata calda un vero e proprio drink rigenerante.  

Perché il cioccolato fa bene

Una tazza di cioccolata calda fornisce al corpo una serie di minerali utili per muscoli e ossa:

  • Potassio
  • Rame
  • Magnesio
  • Ferro
  • Fosforo
  • Calcio
  • Flavonoidi (sostanza vegetale secondaria)
  • Proteine
  • Vitamina D

Il mix perfetto

La combinazione di polvere di cacao e latte offre una perfetta proporzione di carboidrati e proteine dopo un allenamento (3:1). Le proteine aiutano i muscoli e i carboidrati reintegrano le riserve di glicogeno. Alcuni esperti dello sport hanno confermato che la combinazione di carboidrati e proteine sono molto più efficaci dei drink unicamente a base di carboidrati come succo di mela e birre analcoliche. Alcune ricerche della Indiana University, Indianapolis, hanno dimostrato che il latte con cioccolato o cacao accelera la rigenerazione muscolare e riduce lo stress post allenamento.

Come agiscono i flavonoidi

I flavonoidi, sostanze vegetali secondarie, non sono contenuti solo nel cacao ma anche in vino rosso, succo d’uva, tè, frutta e verdura e hanno anche tantissime buone proprietà.

  • Prevengono il cancro (soprattutto quello allo stomaco, al colon e al seno)
  • Sono antiossidanti (liberano il corpo dai radicali liberi che sono il risultato di processi metabolici o di stress determinati dall’ambiente o ancora dal fumo di sigaretta. I radicali invecchiano la pelle velocemente e promuovono malattie cardiache o altre come il cancro)
  • Sono antinfiammatori
  • Abbassano la pressione sanguigna

cioccolato fondente

La European university clinics di Düsseldorf e Maastricht ha condotto uno studio in cui agli atleti era servita una bevanda a base di cioccolato due volte al giorno nel giro di una settimana. Grazie ai flavonoidi contenuti, il flusso sanguigno degli atleti era notevolmente aumentato e i vasi sanguigni ridotti.

Ecco come preparare un buon drink a base di cioccolato

Ecco cosa ti serve per preparare il tuo drink: latte (magro, se preferisci), cacao in polvere non zuccherato e zucchero o miele. Assicurati di usare il cacao non zuccherato perché quello zuccherato contiene poco cacao e quindi meno flavonoidi.

  • 250 ml / 1 tazza di latte*
  • 1 cucchiaio di zucchero o miele
  • 1 cucchiaio di cacao in polvere (non zuccherato) o 10 gr di cioccolato fondente (con almeno l’85% di cacao)

*Puoi anche usare latte di soia, ma sempre nella versione non zuccherata per avere una buona porzione di carboidrati

Ed ecco qua, il tuo drink con 8 gr di proteine e 24 gr di carboidrati. Provalo caldo o anche freddo e facci sapere cosa ne pensi!

A presto,

Vera

***

VALUTA QUESTO ARTICOLO

Vera Schwaiger Vera ha studiato dietologia e psicoterapia e vive la sua vita secondo la filosofia di Einstein: "La vita è come andare in bicicletta, se vuoi stare in equilibrio devi muoverti". Vedi tutti gli articoli di Vera Schwaiger »

Leave a Reply