Perdere peso e risparmiare preparando i pasti dal giorno prima

Junge Frau bereitet einen gesunden Salat in der kueche.

Pianificare il menù settimanale e cucinare i vari pasti in anticipo è molto di moda ultimamente. E non c’è niente di male nel farlo visto che si può evitare di mangiare un panino al volo nella pausa pranzo.

I vantaggi di preparare i pasti in anticipo:

  • I cibi preparati in casa sono più sani e di solito hanno meno calorie. Inoltre, si è più consapevoli di quello che si sta mangiando.
  • Si risparmia un sacco di tempo.
  • Costa meno che mangiare fuori.
  • Si fa fronte agli attacchi di fame con degli snack sani.
  • Ci si rilassa mentre si cucina con calma.

Come funziona? Si scelgono una o due sere a settimana (per esempio il mercoledì e la domenica) e si preparano gli spuntini e i pasti per le lunghe giornate lavorative in cui sappiamo di non avere il tempo di cucinare.
Ecco nel dettaglio 7 consigli per cucinare sempre in anticipo:

1. Doppia porzione, grazie

Può sembrare banale ma è molto utile: se si fanno due o tre porzioni in più il pranzo del giorno dopo è già pronto e non ci si deve più preoccupare. Nel caso avanzi della pasta o della quinoa già cotta, si può conservare in frigo e riutilizzarla in un’insalata.

Insalata colorata

2. Conservazione ottimale

Meglio avere sempre a disposizione tanti contenitori per la conservazione e il trasporto dei cibi già pronti e se possibile che non siano di plastica come per esempio bottiglie di vetro, ideali per i frullati, o barattoli di vetro per l’avena con frutta e noci e lattine in acciaio inossidabile per le insalate.

3. Energia a portata di mano: lo smoothie

Lo smoothie è ideale per perdere peso: si prepara in pochi minuti e rimpiazza un pasto principale. Basta tagliare un po’ di frutta e verdura, dividerla in porzioni e persino congelarla senza che perda le vitamine e i minerali. Di mattina è sufficiente frullare tutti gli ingredienti e lo smoothie è pronto e si può gustare subito a colazione.

Uova

4. Uova sode al forno

Un alimento che non dovrebbe mai mancare a casa sono le uova, una grande fonte di proteine e di vitamine e una salvezza per combattere un attacco di fame durante i pasti principali o per rendere un’insalata più sostanziosa. Se si vogliono cuocere tante uova senza dover usare due o più pentole, si può usare il forno: basta preriscaldarlo a 170°C e cuocere le uova in uno stampo per muffins da 12 per 30 minuti. 

5. Il freezer, che comodità!

In freezer si può mettere di tutto (o quasi). Se si cucina in più ma non si vuole mangiare la stessa cosa tutti i giorni per una settimana, si divide il cibo in porzioni per un pranzo o una cena e si congela.

6. Snack sani contro gli attacchi di fame

Di pomeriggio arriva la solita voglia di dolce e mai come nelle lunghe giornate lavorative, il nostro corpo ha bisogno di energie. Noci, frutta secca e cioccolato fondente sono gli snack ideali per quei momenti in cui abbiamo un languorino che ci sembra fame vera e propria. E per combattere anche il crollo di energia pomeridiano, da provare le nostre palline energetiche (ricetta più avanti) senza sensi di colpa per la silhouette.

smoothie

7. Parola d’ordine: varietà

Se si mangiano sempre le solite cose, si finisce per annoiarsi. Preparando i cibi in anticipo si ha il tempo di pensare con calma a cibi diversi da cucinare, evitando di fare sempre le stesse cose per la fretta. Basta scegliere ingredienti singoli che si possono combinare, per esempio pollo con riso e broccoli o in un’insalata.

Ultimo consiglio: se per un giorno non si ha voglia di cucinare o si preferisce mangiare in ristorante con un collega non succede niente: l’importante è mantenere una routine sana per il resto della settimana.

Ti sei convinto a preparare i cibi in anticipo? Ecco 3 ricette che fanno al caso tuo:

  • Smoothie: contiene un mix di tutti i macronutrienti: carboidrati, proteine e grassi “buoni”. Eccone uno buonissimo da bere subito dopo un allenamento.
  • Muffin salati: da mangiare in qualsiasi momento, a colazione o a pranzo e comodamente “portatili” per gli attacchi di fame improvvisi. Ecco la ricetta.
  • Bocconcini energetici: queste palline risolleveranno anima e corpo dopo un’intensa giornata. Ecco la ricetta.

Quali cibi ti prepari in anticipo? Condividi con noi le tue ricette qui sotto nei commenti.

***

VALUTA QUESTO ARTICOLO

Julia Denner Julia è dietista e cuoca creativa e crede che il segreto di una vita equilibrata sia seguire una sana alimentazione e fare regolarmente esercizio fisico. Vedi tutti gli articoli di Julia Denner »

Leave a Reply