Quante proteine servono dopo un allenamento e che tipo scegliere?

Quante proteine devo assumere dopo l’allenamento? Devo bere un frullato proteico appena finisco di allenarmi? Assumere più proteine significa bruciare più grassi o accrescere la muscolatura, o entrambi? Se stai leggendo questo articolo probabilmente ti sarai già fatto queste domande e cercando una risposta su Internet, avrai trovato tantissime informazioni ma non una risposta concreta che faccia al caso tuo. Ecco perché voglio spiegarti come funziona e darti questi consigli.

Frullato proteico dopo l'allenamento

1. Di quante proteine si ha bisogno dopo l’allenamento?

Iniziamo dicendo che anche se si mangiano tantissime proteine subito dopo un allenamento, non vuol dire che il corpo sia in grado di assorbirle tutte. Ecco perché abbonare con le proteine dopo l’allenamento non è sempre una buona idea ma è anzi uno spreco. Il corpo riesce ad assorbire circa 20 gr di proteine alla volta. Cosa succede con le proteine extra che ingeriamo? Probabilmente vengono immagazzinate sotto forma di grasso. È importante inoltre, il momento in cui si assumono: l’ideale sarebbe nei 30-60 minuti che seguono l’allenamento. Distribuisci la quantità consigliata equamente durante il giorno e conserva circa 20 gr da assumere dopo l’allenamento.

2. È necessario bere uno shake proteico?

I frullati proteici sono comodi, veloci da preparare e facili da assorbire senza che il corpo debba lavorare molto. Puoi comunque decidere di mangiare alimenti naturali invece che il frullato? Certo! I frullati sono solo dei supplementi. Io personalmente lo prendo perché come ho detto prima è comodo e facile da preparare.

Se mi alleno di mattina, aggiungo 20 gr di proteine al mio smoothie e se mi alleno di pomeriggio le aggiungo a del latte di mandorle. Anche la qualità dei preparati proteici conta: meglio quelli di buona qualità senza ingredienti artificiali e additivi che sono tossici per il fegato. Di solito migliore è la qualità dei preparati, più sono costosi e per questo si consiglia sempre di preferire alimenti naturali.

Se ci si allena poco prima di uno dei pasti principali, la scelta migliore è fare direttamente quel pasto. Non bisogna bere il frullato proteico se è ora di pranzo. Se invece l’allenamento è tra un pasto e l’altro, allora il frullato è una buona idea.

frullato proteico banane e burro di arachidi

3. Se assumi più proteine bruci più grassi o metti su muscoli, o entrambi?

Disfiamoci della credenza che più proteine mangiamo, meglio è! È necessario sapere quante proteine si dovrebbero consumare e ripartirle equamente durante il giorno, tra i pasti e gli snack. Scegli l’obiettivo che vorresti raggiungere (dimagrire, aumentare di peso o mangiare sano) e ottieni la quantità di proteine da assumere, lasciando 20 gr per il pasto dopo il tuo allenamento.

Se vuoi qualche idea su un pasto proteico post allenamento, prova questi pancake di  banana con avena, l’insalata di spaghetti cinesi o i pomodori ripieni di  quinoa e carne.

 

***

VALUTA QUESTO ARTICOLO

Lunden Souza

Lunden lavora come personal trainer e fitness coach e con i suoi consigli di fitness e nutrizione motiva gli utenti appassionati di sport di tutto il mondo. Vedi tutti gli articoli di Lunden Souza »