Vuoi ottenere il miglior tempo personale? Ecco come!

Niente dà più soddisfazione di ottenere un PB, il miglior tempo personale: Runtastic è entusiasta di presentare una nuova funzionalità per gli utenti Premium su Runtastic.com: Runtastic Records tiene traccia di tutti i tuoi record personali, qualunque sia l’attività o l’obiettivo, motivandoti ad andare sempre di più oltre i tuoi limiti. Con la possibilità di fissare fino a 70 record, siamo curiosi di scoprire cosa puoi fare.

corsa in gruppo

Per aiutarti ad ottenere il PB, il running coach certificato USATF Jason Fitzgerald offre qualche consiglio: Jason è il fondatore di Strength Running e aiuta le persone a superare le fasi di plateau per poter raggiungere così il risultato migliore. Inizia subito con un po’ di ispirazione.

Come ottenere il tuo miglior tempo

Quando è stata l’ultima volta che hai ottenuto un nuovo miglior tempo? Sia che si stia correndo una 5 km o si vogliano bruciare più grassi in palestra e che ci si alleni da soli o si competa con qualcun altro, battere i propri record dà sempre una certa soddisfazione. In fondo, a chi non piace migliorare?
Molti podisti ricordano la performance migliore più del nome dei propri figli. I record ci aiutano a tenere alta la motivazione e a misurare i nostri progressi e sono sempre una grande fonte di vanto.
Quasi tutti gli atleti hanno la possibilità di migliorare sempre le loro performance: correre più veloce, sollevare carichi più pesanti o pedalare più a lungo è possibile se si seguono un allenamento e un approccio orientati al progresso.

Processed with VSCO with hb1 presetPer le tue corse: trova il tuo outfit ideale!

Fai il passo più logico

Mark Wetmore, allenantore di Cross Country della University of Colorado, fa un riassunto di come gli atleti migliorano semplicemente quando gli viene detto: fai il prossimo passo logico. L’allenamento deve essere progressivo e sempre in evoluzione: se si vogliono sollevare più pesi, bisogna sollevare di volta in volta più carichi e se si vuole correre più a lungo bisogna sempre insistere sulla resistenza.

Alcuni runner vedono dei miglioramenti nelle corse semplicemente cambiando questi aspetti:

      • Allungare una corsa lunga
      • Correre più km alla settimana
      • Correre con costanza senza fare pause dall’allenamento
      • Correre su distanze sempre più grandi
      • Correre più veloce

Dal momento che la maggior parte delle gare sono orientate alla durata, la capacità aerobica e la resistenza sono molto importanti. La velocità deriva dalla forza, ecco perché è l’ultima priorità nella lista (e gli allenamenti veloci sono quelli più a rischio di infortuni).
Questo principio vale anche per culturisti, ciclisti e qualsiasi altro atleta. Qual è allora il tuo prossimo passo logico?

corsa

Focus sui principi di allenamento

Molti atleti si concentrano su piccole cose o su quelle sbagliate per migliorare la performance (per esempio quale tipo di scarpa può rendere le corse più veloci). Le cose importanti sono le basi: impara i principi di allenamento che ti danno più risultati. In uno sport di resistenza i principi base sono: costanza, volume e velocità. Anche per coloro che non si allenano regolarmente, è possibile ottenere dei miglioramenti: è sufficiente fare semplicemente un po’ più del solito, un km in più di corsa o in bici e una vasca in più in piscina, per esempio. Tieni sempre sotto controllo il corpo per evitare gli infortuni e restare in forma per tutta la stagione.
Molti atleti possono allenare la forza anche a casa facendo esercizi a corpo libero e alcuni esercizi con la palla per esempio.

Scegli il tuo prossimo passo logico!

Chi è Jason:
Jason Fitzgerald è un maratoneta che ha un tempo di 2:39, coach certificato USA Track & Field e il fondatore di Strength Running.

adida

***

VALUTA QUESTO ARTICOLO

adidas Runtastic Team Vuoi fare più movimento, dimagrire e migliorare il tuo riposo? Il team di adidas Runtastic ha dei consigli da darti per raggiungere i tuoi obiettivi. Vedi tutti gli articoli di adidas Runtastic Team »

Leave a Reply