Il movimento globale creato da adidas e Runtastic ha unito quasi un milione di runner con l'obiettivo comune di salvare gli oceani dalla plastica.

Per questa campagna dedicata alla salvaguardia degli oceani, adidas ha donato 1 milione di dollari e i chilometri totali percorsi dagli utenti Runtastic sono equivalenti a 300 giri intorno alla terra.

Pasching | Published on: 12.07.2018

Summary

Domenica, 9 luglio, adidas e Runtastic hanno festeggiato la chiusura di Run for the Oceans 2018. L’iniziativa mondiale di corsa della durata di 4 settimane creata per combattere l’inquinamento marino da plastica in collaborazione con Parley for the Oceans, ha attirato l’attenzione sul problema dell’inquinamento marino e collezionato un milione di dollari.  


Details

Durante questo mese, utenti Runtastic, atleti, creator e adidas Runners si sono uniti ispirando tutti i runner del mondo a correre per supportare l’iniziativa e collezionare chilometri tracciando le proprie corse con l’app Runtastic. Come prova che lo sport ha il potere di unire le forze per una buona causa come questa, sono stati percorsi in tutto più di 12 milioni di chilometri.

“Sono impressionato dalla grande partecipazione e dai risultati che abbiamo raggiunto. Abbiamo avuto la prova che sono in tanti a preoccuparsi della salute del pianeta, sia per il presente che per il futuro,” spiega il CEO e Co-Founder di Runtastic, Florian Gschwandtner.

André Maestrini, General Manager del dipartimento adidas Sports Business, aggiunge: “Dal 2015, adidas supporta Parley nei suoi programmi di educazione; vedere una community globale di runner uniti per Run for the Oceans 2018, è stata una vera soddisfazione e finora la nostra più grande campagna. Insieme a Parley, continueremo a motivare sempre di più persone che possono sfruttare la propria passione per la corsa e per lo sport per proteggere gli oceani.”

I fondi raccolti sono destinati all’iniziativa Parley Ocean School che ha come scopo quello di educare le generazioni future alla bellezza degli oceani e all’importanza della loro salvaguardia. “Essendo cresciuto a Sydney, gli oceani fanno da sempre parte della mia vita ed è importante che adidas stia dando questo grande contributo per salvaguardare gli oceani” dice Ian Thorpe, nuotatore australiano plurimedagliato olimpico. “Insieme, possiamo proteggere gli oceani, anche per le generazioni future.”

Oltre 13 città in tutto il mondo hanno ospitato il proprio evento dedicato a Run for the Oceans, incluse Londra, New York, Los Angeles, Parigi, Barcellona, Milano, Berlino e Shanghai. I membri delle community adidas Runners da tutto il mondo hanno partecipato a più di 200 attività insieme ad atleti come il calciatore brasiliano Ricardo Kaká e il portiere tedesco Marc-André ter Stegen, la leggenda del nuoto Ian Thorpe e il surfista peruviano Gabriel Villarán e ad altri sostenitori dell’iniziativa.

Per il 2018, adidas ha lanciato l’edizione limitata delle UltraBOOST Parley e UltraBOOST Parley Deep Ocean Blue, una concreta dimostrazione dell’impegno preso per salvare gli oceani. Con un paio di queste scarpe si impedisce a 11 bottiglie di plastica di raggiungere gli oceani. Entrambe si possono acquistare sul sito adidas.com/Parley o nei negozi.

 

Runtastic

Fondata nel 2009, Runtastic si è posizionata rapidamente tra i più innovativi produttori di app, prodotti e servizi per il tracciamento e la gestione dei dati relativi alla forma fisica con lo scopo di aiutare a rimanere in forma e in salute. Nell’agosto 2015 è stata acquisita dal Gruppo adidas.

Con più di 253 milioni di download e 132 milioni di utenti registrati, le applicazioni Runtastic misurano distanza, velocità, ritmo, durata, frequenza cardiaca, consumo calorico e percorsi compiuti (attraverso le mappe) durante attività quali corsa, bicicletta o altri sport. I risultati possono essere visualizzati direttamente all’interno dell’app e su Runtastic.com, dove gli utenti possono controllare lo storico delle proprie sessioni, avere una panoramica dettagliata delle statistiche e confrontarle con altri utenti e amici. Per fornire assistenza e motivazione in tutti gli ambiti della salute e del fitness, il portfolio di Runtastic prevede anche piani di allenamento e applicazioni per il training a corpo libero, la nutrizione e il tracciamento dei passi giornalieri. Qualunque sia il livello di preparazione, Runtastic rende l’allenamento facile e divertente. Scopri ulteriori informazioni su Runtastic.com oppure seguici su Google+, Facebook, Twitter, Instagram o sul Blog Runtastic.

 

adidas x Parley for the Oceans

Nell’aprile 2015, adidas annuncia la partnership con Parley for the Oceans, un’organizzazione nata per sensibilizzare alla bellezza e della fragilità degli oceani. Come fondatore, adidas sostiene Parley for the Oceans nelle sue attività di comunicazione e educazione, ricerca e sviluppo, azione ed eco-innovazione all’interno del Parley Ocean Plastic Program guidato dalla A.I.R. Strategy (Avoid, Intercept, Redesign) per mettere fine all’inquinamento marino da rifiuti plastici.


Quotes

Sono impressionato dalla grande partecipazione e dai risultati che abbiamo raggiunto. Abbiamo avuto la prova che sono in tanti a preoccuparsi della salute del pianeta, sia per il presente che per il futuro.
FLORIAN GSCHWANDTNER, RUNTASTIC CEO/CPO AND CO-FOUNDER
Dal 2015, adidas supporta Parley nei suoi programmi di educazione; vedere una community globale di runner uniti per Run for the Oceans 2018, è stata una vera soddisfazione e finora la nostra più grande campagna. Insieme a Parley, continueremo a motivare sempre di più persone che possono sfruttare la propria passione per la corsa e per lo sport per proteggere gli oceani.
Andre Maestrini, General Manager, adidas Sports Business Units
Essendo cresciuto a Sydney, gli oceani fanno da sempre parte della mia vita ed è importante che adidas stia dando questo grande contributo per salvaguardare gli oceani.
Ian Thorpe, adidas swimming athlete and Australian Olympic Gold Medalist

Media Contacts