Cookies help us deliver and optimize our services. By continuing to use our services, you agree to our cookie policy.

Escursione nel Parco Regionale Boschi e Paludi del Rauccio 45.91 km Mountain Biking

00:29:28

Estimated Duration

33.07 km/h

Avg. Speed

14

Athletes

16

Activities

Location

-

Elevation

76 m/76 m

Estimated Calories burned

337 kcal

Description

Bellissimo percorso che ho scoperto grazie a Lorenzo Perrone, che lo ha creato per organizzare la 1° Tappa del 1° Free Bike Tour del Salento. Il Parco Regionale Bosco e Paludi di Rauccio si trova nella zona a nord di Lecce, a pochi km dalla costa adriatica del Salento, vicino a Torre Rinalda. In seguito alle invasioni che hanno devastato il territorio nel corso dei secoli, gran parte della popolazione si è rifugiata dalle coste nell’entroterra. Sono sorte così, oltre che numerose torri costiere con funzione di vedetta e avvistamento, anche le tante masserie fortificate con scopo difensivo...

Read more.

Bellissimo percorso che ho scoperto grazie a Lorenzo Perrone, che lo ha creato per organizzare la 1° Tappa del 1° Free Bike Tour del Salento. Il Parco Regionale Bosco e Paludi di Rauccio si trova nella zona a nord di Lecce, a pochi km dalla costa adriatica del Salento, vicino a Torre Rinalda. In seguito alle invasioni che hanno devastato il territorio nel corso dei secoli, gran parte della popolazione si è rifugiata dalle coste nell’entroterra. Sono sorte così, oltre che numerose torri costiere con funzione di vedetta e avvistamento, anche le tante masserie fortificate con scopo difensivo. Nel territorio che rientra nel Parco troviamo Torre Rinalda, Torre Chianca, Masseria Il Barone Vecchio e il complesso masserizio del Rauccio, quest’ultimo costituito dalla masseria, dalla Torre colombaia e dalla Cappella. La masseria oggi è sede del WWF e sede anche dell’acquaterrario. Il Parco occupa un’area di 625 ettari, di cui 18 comprendono un’area boschiva (una lecceta), altri 90 sono occupati da una zona paludosa detta Specchia della Milogna, altri 4 comprendono i bacini costieri di Idume e Fetida e i restanti ettari sono un’area di macchia mediterranea, di zone coltivate e altre incolte nonché di zona costiera lunga 4 km. Data la varietà di ambienti naturalistici il Parco può essere visitato scegliendo diversi percorsi tematici. Il Percorso Botanico mostra i vari ecosistemi esistenti, il Percorso Faunistico mostra le diverse specie faunistiche, il Percorso Idrologico mostra le varie zone umide e infine il Percorso Storico-Culturale mostra le architetture rurali e costiere presenti nel territorio. Per le realtà botaniche e i tesori naturalistici esistenti, per le presenze faunistiche molto variegate che popolano anche le zone umide presenti, ogni anno il Parco è meta di numerosi visitatori amanti della natura.

Ratings (4)

Average rating (5.0)

Rating details

4
0
0
0
0

Tags

Gravel

Groups

Undulating

Less Frequented

Accessible

Gravel

Groups

Undulating

Less Frequented

Accessible

Marker

Elevation

Colored traces

  • Off
  • Elevation
  • Grade
100m 1200m

Fun facts of this route

93 6

Gender distribution in %

35

Avg. age

Sunday

Top day

33.07 km/h

Avg. speed

20

Avg. heart rate

Fastest time

00:00:00

Male

00:01:16

Female

Last active users

Have a closer look at the elevation and grade of this Route and enjoy many more additional features.

Get Premium Now

See a 3 day weather forecast and enjoy many more additional features.

Get Premium Now

Flag unlimited routes (also synced with your Runtastic app) and enjoy many more additional features.

Get Premium Now
Choose your language