Run Wild è tornata: adidas Runtastic sfida un milione di atleti a correre per proteggere le specie a rischio di estinzione

adidas Runtastic, una delle aziende leader nel campo della salute e del fitness digitali, si unisce a Internet of Elephants, United Nations Environment Programme, e tre organizzazioni per la conservazione, per attivare i runner di tutto il mondo in sostegno di una decisiva svolta politica nel vertice delle Nazioni Unite sulla Biodiversità a settembre 2020.

Summary

Oggi, adidas Runtastic, una delle aziende leader nel campo della salute e del fitness digitali, lancia la nuova edizione di Run Wild, un’emozionante sfida digitale che consente agli utenti di sfidare una tigre, un elefante o un pangolino a passo di corsa.

Details

adidas Runtastic fa squadra con Internet of Elephants, United Nations Environment Programme, e tre organizzazioni per la conservazione della natura, per attivare i runner di tutto il mondo in sostegno di una decisiva svolta politica all’imminente vertice delle Nazioni Unite sulla Biodiversità

Come funziona

Per informare e radunare i runner intorno ai temi delle specie in pericolo di estinzione e della fauna selvatica minacciata, adidas Runtastic lancia la seconda edizione di Run Wild, una sfida digitale su scala globale della durata di dieci giorni sull’app adidas Running. Gli atleti partecipanti alla sfida terranno traccia della distanza totale percorsa (corsa, tapis roulant, camminata, corsa virtuale e trail running) nei 10 giorni della sfida, e ogni giorno potranno confrontare i loro progressi con le distanze percorse dalle tre specie a rischio scelte per quest’anno. In questa edizione, i runner sfideranno un pangolino, una tigre o un elefante, sulla base dei dati sui reali movimenti degli animali. 

I principianti si divertiranno a gareggiare con Pamoja, il pangolino che si sposta relativamente poco dalla sua tana nella riserva del Maasai Mara, in Kenya. Ai runner di livello intermedio darà filo da torcere Tendrel Zangmo, una tigre del Bhutan, che percorre fino a 10 km al giorno. I veterani della corsa dovranno superarsi se vogliono battere Adjany, l’elefantessa. Sebbene vaghi per le pianure dell’Angola a un ritmo relativamente lento, può stare in movimento per quasi 20 ore al giorno. Indipendentemente dall’animale scelto, i runner riceveranno aggiornamenti regolari sulla distanza percorsa, e scopriranno di più sulla vita quotidiana delle specie in pericolo di estinzione.  

Partecipando alla sfida  Run Wild, gli atleti usano la loro voce, il loro impegno e il loro attivismo per rappresentare al vertice delle Nazioni Unite sulla Biodiversità gli interessi di tutte le specie minacciate. 

Perché è importante

Ad oggi, oltre 1 milione di specie di piante e animali sono a rischio estinzione a causa delle attività umane. Una svolta politica decisiva è possibile solo se abbastanza persone faranno sentire la loro voce. La sfida Run Wild è un’opportunità per far aderire gli atleti alla causa in modo positivo, aumentando la loro forma fisica mentre scoprono di più sulle straordinarie vite di alcuni animali selvatici. Concentrandoci su singoli animali e su dati scientifici reali, vogliamo dare un volto e una voce più personale a ciò che rischiamo di perdere se non interveniamo. 

Nel 2019, la prima sfida Run Wild ha attirato oltre 500,000 runner, che hanno sfidato Ulliin, un leopardo delle nevi. Per l’edizione di quest’anno puntiamo a raddoppiare, coinvolgendo un milione di atleti per eguagliare il milione di specie che si prevedono destinate a estinguersi nel prossimo futuro.

“In adidas, sappiamo che lo sport ha il potere di cambiare la vita, e questa è un’opportunità incredibile per unire le forze con cinque importanti organizzazioni e radunare una comunità globale di atleti per un pianeta più sostenibile e con più biodiversità,” ha detto Scott Dunlap, amministratore delegato e direttore generale di adidas Runtastic, “la sfida digitale a animali selvatici reali è anche un’esperienza divertente e educativa”. 

Chi c’è dietro

Run Wild è il risultato di un’alleanza tra il mondo del business, dello sport, della tecnologia e della protezione della natura. 

adidas Runtastic fa leva sui suoi oltre 160 milioni di utenti registrati, la sua piattaforma e il suo potenziale di marketing. Internet of Elephants ha co-creato il concetto e mette a disposizione la competenza nel coinvolgere le persone e nello storytelling scientifico, l’UNEP porta il suo potere di amplificazione, e Space for Giants, il Pangolin Project e il Bhutan Tiger Center forniscono i loro dati scientifici e la loro esperienza nella conservazione della natura. 

Crediamo che collaborazioni particolari come questa siano necessarie per portare l’urgenza dell’azione ambientale all’attenzione delle persone e all’ordine del giorno dei politici di tutto il mondo.


adidas Runtastic

Fondata nel 2009 a Linz (Austria), adidas Runtastic è un’impresa leader nel settore della salute e del fitness digitale. Ad oggi, l’azienda offre soluzioni di tracciamento per registrare, memorizzare e analizzare i dati relativi alle attività sportive. Inoltre, adidas Runtastic offre contenuti sulla salute e sullo sport ed è parte della famiglia adidas dal 2015. Attraverso le sue due applicazioni, adidas Running e adidas Training, l’azienda mira ad offrire la migliore esperienza fitness possibile per i suoi oltre 166 milioni di utenti registrati, motivandoli verso uno stile di vita più attivo e sano.  

Internet of Elephants

Internet of Elephants è stata fondata nel 2017 a Nairobi da Gautam Shah, fellow del National Geographic, per creare connessioni divertenti e al tempo stesso importanti tra l’essere umano e la fauna selvatica. Con la missione di rendere animali come Uuliin il leopardo delle nevi, Chili il gibbone, e Mtweturia l’elefante famosi quanto Beyoncé, Neymar e Jon Snow, Internet of Elephants vuole cambiare le modalità di sostegno alla conservazione della fauna selvatica messe in atto fino ad oggi. 

Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente (UNEP)

Il Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente è la voce più importante in materia di ambiente a livello globale. L’UNEP mette in campo la sua leadership per incoraggiare la cooperazione nella cura dell’ambiente ispirando, informando e consentendo ai paesi e ai popoli di migliorare la loro qualità di vita senza compromettere quella delle generazioni future. Il programma lavora insieme ai governi, al settore privato, alla società civile, ad altre agenzie delle Nazioni Unite e ad organizzazioni internazionali in tutto il mondo.

Space For Giants     

Space for Giants è un’organizzazione benefica internazionale che si occupa di conservazione. Il suo scopo è proteggere i rimanenti ecosistemi naturali dell’Africa e la megafauna che li abita, portando allo stesso tempo un importante valore economico e sociale alle comunità locali e ai governi nazionali. Ha sede in Kenya, lavora in nove Paesi africani, ed è registrata come organizzazione benefica nel Regno Unito e come organizzazione 501c3 negli Stati Uniti. 

The Pangolin Project 

Il Pangolin Project è un’organizzazione no-profit per la conservazione con sede in Kenya, dedicata alla ricerca sulla conservazione e sulla protezione del pangolino. ‘’Ci impegniamo a garantire un futuro ai pangolini africani negli ambienti in cui vivono. Lo facciamo sostenendo gli amministratori delle aree protette e le comunità, per comprendere meglio lo stato delle popolazioni di pangolini e poter sviluppare strategie migliori per proteggerli.’’ 

Bhutan Tiger Center

Il Bhutan Tiger Center, gestito dal Ministero dell’Agricoltura e delle Foreste del Governo Reale del Bhutan, funge da centro per la ricerca, l’istruzione e la sensibilizzazione. Il centro testimonia l’impegno costante della leadership del paese nell’essere in prima linea in materia di conservazione dell’ambiente e della fauna selvatica. La loro missione è quella di portare avanti ricerche di alto livello sulle tigri, fornire istruzioni e risorse per sensibilizzare le persone nel Bhutan e negli altri paesi, e conservare le tigri e i loro habitat a beneficio delle generazioni future.

Quotes

In adidas sappiamo che lo sport ha il potere di cambiare le vite delle persone e questo progetto è un’incredibile opportunità. Unendo le forze con cinque grandi organizzazioni, vogliamo attivare una comunità globale di atleti a battersi per un pianeta più sostenibile. Inoltre, competere virtualmente con animali reali è un’esperienza divertente ed educativa.
Scott Dunlap, CEO di adidas Runtastic

Assets

adidas-runtastic_log ...
Download
ios_app-icons_runnin ...
Download
adidas-running_categ ...
Download
adidas-runtastic_log ...
Download
IOE_Logo_full_RGB_hi ...
Download
UNEP_2019_English
Download

Graphics

Screenshot_Tiger_ios_x ...
Download
run-wild_tiger_key-vis ...
Download
run-wild_three-animals ...
Download
run-wild_overall_tiger ...
Download
lockup_run-wild_yellow
Download
lockup_run-wild_white
Download
lockup_run-wild_black
Download

Videos

promo_run-wild-hype_v0 ...
Download

Download All

Download ZIP file